Archivio per tag ‘Imperia-Pallanuoto-femminile’

Pallanuoto: Imperia campione d’Europa femminile

4 commenti al post

Le pallanuotiste della Mediterranea Imperia hanno vinto in Siberia la Coppa Len, una competizione che a livello europeo è solo seconda alla Champions Cup, battendo per 7-5 l’Ugra Khanty-Mansiysk.

Mediterranea Imperia

foto: Il Secolo XIX

Il successo è avvenuto dopo che alla piscina Cascione le ragazze della squadra di Imperia avevano perso per 13 a 12, ma, contro ogni pronostico, al ritorno hanno ribaltato il risultato e vincendo 7-5 si sono aggiudicate la prestigiosa coppa.
Chi mi segue sa che raramente scrivo di sport, ma in questo caso faccio volentieri una eccezione perché la squadra e tutto lo staff della Mediterranea, oltretutto in questo momento particolare, tengono alto l’onore della bandiera della nostra città.
Per questo, a loro e a tutto l’entourage, vanno i miei personali ringraziamenti e sinceri complimenti.
Brave, ragazze!

Scritto da Angelo Amoretti

3 maggio, 2012 alle 11:53

Calcio e Pallanuoto

9 commenti al post

Oggi ho ricevuto due mail da parte di sportivi imperiesi.
In una i ragazzi del blog im1923 mi fanno notare che mi occupo poco di sport.
Hanno ragione: la passione mi è un po’ passata e lo sport imperiese non mi dà più le soddisfazioni di una volta, specialmente il calcio. Però lo sport l’ho praticato e sono sensibile a certe tematiche: quella dell’Imperia Calcio mi ha reso abbastanza triste.
Non ho seguito bene la vicenda, ma sapere che la nostra città rischia di non avere più una squadra di calcio (quelli come me ricorderanno i derby con il Genoa), mi è dispiaciuto.
Pubblico perciò molto volentieri la mail:

Il comitato cuore neroazzurro è composto da tifosi e semplici sportivi che amano lo sport ad Imperia ed in particolare l’U.S. Imperia 1923.
A noi tifosi con il cuore neroazzurro ci pare assurdo ed inconcepibile che una città come la nostra, che si propone come gioiello turistico del ponente ligure, che parla di tutela dello sport per i giovani e che negli ultimi anni è intrappolata da cantieri di ogni genere e tipo visti i molteplici investimenti per strutture sportive e di altro genere, faccia morire, senza nessun tentativo di risoluzione del problema, l’u.s. Imperia 1923, l’unica società sportiva che ha reso visibile, in ambito sportivo, il nome della città in giro per l’italia.
per questo il nostro comitato si pone l’obbiettivo di unire tutta la città, tutti gli sportivi, tutti i tifosi, dai più appassionati a quelli più freddini, per creare un fronte comune che obblighi il comune e l’impreditoria locale ad intervenire nel più breve tempo possibile per porre fine alla lenta agonia di cui soffre, da troppi anni, il calcio imperiese.

Cosa merita l’Imperia calcistica?

Quando parliamo di Imperia, ricordiamo che siamo un capoluogo di provincia, che siamo una città all’avanguardia sul fronte del turismo e di iniziative sperimentali a livello nazionale, che abbiamo una storia alle spalle e che il calcio ad Imperia è sempre stato simbolo di unione cittadina, fin dal giorno della sua fondazione, lo stesso in cui è nata la città di Imperia.
per questo meritiamo che:
- l’Imperia sia gestita da una società credibile, seria, solida e scrupolosa.
- all’interno della società ci siano personaggi di spessore e di rilievo della città.
- il settore giovanile sia florido e gestito in una maniera professionale e formativo per i ragazzi.
la prima squadra disputi tranquillamente campionati degni della nostra storia.
non crediamo più nell’ attuale dirigenza
la frattura tra questa città e l’attuale dirigenza dell’ U.S. Imperia 1923 è ormai troppo profonda e insanabile.
non sono certe operazioni di “lifting” dell’ultima ora che potranno riaprire un dialogo con noi che, negli ultimi anni, troppo volte siamo stati delusi, presi in giro ed umiliati.
quello che chiediamo alla città intera, alle istituzioni ed all’imprenditoria è che si apra quel dialogo che fino ad oggi sembra non esserci mai stato.

Cosa ricordiamo a tutti

Una società di calcio è un patrimonio sociale culturale ed affettivo della comunità cui appartiene e dei propri tifosi, non una semplice impresa economica di coloro che ne sono temporaneamente proprietari.
Il “Comitato cuore nerazzurro” oggi, sabato 15 dicembre, dalle 15,30 alle 19,00, sarà presente in piazza S.Giovanni e spiegherà a tutti il significato di questa iniziativa, alla quale potrete aderire firmando un apposito modulo di adesione.
Per chi domani non potesse essere presente, inviando una mail all’indirizzo di questo blog (im1923@libero.it) potrà ricevere il volantino ed il modulo di raccolta firme di adesione, che potrete anche voi raccogliere e poi riconsegnare all’indirizzo che eventualmente vi darò sempre via mail.
“Comitato cuore neroazzurro” – salviamo l’U.S. Imperia 1923

L’altra mail mi è arrivata dalle ragazze della pallanuoto alle quali vanno tutti i miei migliori auguri di buon campionato:

Iniziano gli impegni ufficiali delle squadre femminili di pallanuoto di Imperia.
Sabato 15 dicembre le più giovani saranno impegnate nella prima partita del Campionato Allieve, per atlete nate nel 1991 e seguenti. Nella piscina di Ronco Scrivia alle ore 18.30 le ragazze, sotto la guida del Coach Marco Capanna, affronteranno la squadra del LOCATELLI. Per molte di loro sarà solo un’anteprima, infatti la squadra Allieve è composta per buona parte da atlete ormai affermate titolari della squadra maggiore pronta per il Campionato di A2 che avrà inizio il 13 gennaio 2008: Elena Borriello, Giulia Emmolo, Valeria Maggio, Cecilia Solaini, tutte nate nel 1991 , fanno parte, infatti, della rosa della prima squadra. Le affiancherà un numeroso gruppo di promettenti giovani atlete: Carla Carrega, Sofia Lengueglia, Ludovica Mela, Fedra Battelli, Cinzia Cappa, Sara Molinari, Agnese Amoretti, Giulia Angeleri, Valeria Costamagna tutte ragazze con età compresa tra gli 11 e i 15 anni.

Scritto da Angelo Amoretti

15 dicembre, 2007 alle 0:17